Il commercialista diventa consulente professionale

Il commercialista diventa consulente professionale

Tra i compiti informare le imprese sulle norme, supportarle nella fase di richiesta del credito bancario, nella fase di servizio del debito, con particolare riferimento alla nuova definizione di default e di allerta, e nella fase di gestione dei crediti non performing.

Imprese, più facile finire in default

Imprese, più facile finire in default

Introduzione di soglie di rilevanza per certificare le imprese inadempienti, stop alle compensazioni tra linee creditizie per scansare il default in banca e monitoraggio delle connessioni tra l'impresa inadempiente e le altre sono le principali novità del protocollo guida siglato ieri tra l'Abi e le principali associazioni d'impresa sulle regole UE. Per le imprese diviene sempre più importante rispettare le scadenze di pagamento, gestire attivamente la situazione economico-finanziaria e monitorare costantemente i dati di Centrale Rischi al fine di evitare di essere classificate come imprese in Default anche per importi di modesta entità.

Nuovi doveri e poteri per amministratori, sindaci e revisori dal 16  marzo

Nuovi doveri e poteri per amministratori, sindaci e revisori dal 16 marzo

Entro il 16 marzo gli amministratori dovranno istituire un assetto organizzativo per la tempestiva rilevazione della crisi. I sindaci e revisori dovranno attivare la procedura di allerta, in caso di fondati indizi di crisi, prima nei confronti del cda, e poi, in caso di inerzia, dell'OCRI. La mancata attivazione determina specifiche responsabilità civili e penali.